Marco Riccòmini

Da oltre un quarto di secolo vive con la valigia accanto, alternando viaggi di lavoro nelle capitali del mercato dell’arte a piccoli tour nel tempo libero in luoghi di preferenza dimenticati e di cui non si parla. Da alcune di queste ricognizioni nascono brevi articoli apparsi in «The Burlington Magazine», «Master Drawings», «Paragone» e «Nuovi Studi». Per la Fondazione Giorgio Cini di Venezia ha curato il catalogo dei disegni attribuiti a Donato Creti (Cremona 1671 - Bologna 1749) e per Allemandi il catalogo ragionato delle sue opere su carta (2012).

  2 risultati
Copertina: Giuseppe Maria Crespi. I disegni e le stampe

Giuseppe Maria Crespi

I disegni e le stampe

Radunati per la prima volta i rari disegni di un grande artista del Settecento

Protagonista della scena artistica italiana del primo Settecento, Giuseppe Maria Crespi ha lasciato due volte affrescate a Bologna e un ricco catalogo di dipinti oggi nelle più varie raccolte del mondo che testimoniano il suo successo.
Autore: Marco Riccòmini
2015, Cartonato con sovraccoperta, 292pp., 266ill.
ISBN: 9788842223399
€ 75,00
Copertina: Donato Creti. Le opere su carta

Donato Creti

Le opere su carta

I disegni di un protagonista del barocchetto bolognese e italiano

Del vasto corpus grafico di Donato Creti, uno dei disegnatori di maggior talento e successo del Settecento europeo, dei suoi disegni (di «qual bellezza, e perfezione») ricercati e collezionati in tutta Europa, il suo primo biografo, Giampietro Zanotti, nella Storia dell'Accademia Clementina (Bologna, 1739), parla con vero entusiasmo e ammirazione.
Autore: Marco Riccòmini
2012, Cartonato con sovraccoperta, 344pp., 594ill.
ISBN: 9788842219804
€ 85,00