allemandi
Società  Editrice Umberto Allemandi & C. S.p.a. - Fondata nel 1983 - Torino London New York Venezia

L’etica dei musei


Recensioni
« Liberi musei in libere città».
L\'Espresso


di Alessandra Mottola Molfino


Alessandra Mottola Molfino, direttrice per molti anni del Museo Poldi Pezzoli ed poi delle istituzioni e delle attività culturali della Città di Milano, curatrice appassionata e polemica della rubrica «Museomania» del «Giornale dell’Arte», è forse la più attenta osservatrice delle trasformazioni dei musei (e delle loro complesse vicende di restauri, ristrutturazioni, nuove gestioni, cantieri avviati e progetti allo studio), una materia nella quale ha acquisito fama internazionale: dopo il fortunatissimo «Libro dei Musei» racconta ora in questo volume, con grande competenza, come saranno i musei del futuro e quale è stata la loro evoluzione storica.
Molti sono i temi affrontati: la spettacolarità degli edifici e degli allestimenti; la commercializzazione e la privatizzazione; il tentativo di assimilare il museo a un’azienda; la sempre più diffusa e approfondita opera di educazione; la crisi dei colossi e i nuovi modelli (il museo errante, il museo-spettacolo, il museo locale).
Riflessioni generali e l’osservazione precisa dei particolari (dall’illuminazione delle sale al colore delle pareti) accompagnano l’autrice nei suoi viaggi tra Europa e America alla ricerca del museo del terzo millennio.

Per acquistare il libro consultare www.libroco.it

Alessandra Mottola Molfino
Storica dell’arte, ha diretto per molti anni il Museo Poldi Pezzoli di Milano ed è stata responsabile del Settore Cultura del Comune di Milano. Ha pubblicato «Il possesso della bellezza», «L’etica dei musei», «Lavorare nei musei» e «Il Libro dei musei», editi da Umberto Allemandi & C., e collabora a «Il Giornale dell’Arte».


Pagine: 184
Misure: 12,1 x 19,4 cm
Illustrazioni: 43 b/n
Legatura: brossura
ISBN: 978-88-422-1225-6

Evergreen
Prezzo: 5,00 €




Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012