Copertina: Beppe Ciardi. Catalogo generale delle opere
Acquista il libro Acquista il libro Acquista il libro
Leggi un estratto Leggi un estratto Leggi un estratto
Condividi Condividi Condividi
Guarda alcune immagini del libro

Beppe Ciardi

Catalogo generale delle opere

Informazioni
  • Autore Antonio Parronchi
  • A cura di Curatore scientifico Stefano Zampieri
  • Dimensioni 24x33,5 cm
  • Rilegatura Cartonato con sovraccoperta
  • Pagine 424
  • Illustrazioni 1060
  • Lingua Italiano
  • Anno 2019
  • ISBN 9788842224617
  • Prezzo € 100,00
Sinossi

Un protagonista venezianissimo dell'Ottocento

Figlio del pittore Guglielmo, Beppe Ciardi (Venezia, 1875 - Quinto di Treviso, 1932) fu istruito non solo dal nonno materno Gian Francesco Locatelli, autore di ritratti classicheggianti, ma ancora fanciullo iniziò a lavorare con il padre nello studio di S. Barnaba per studiare poi con Ettore Tito nell'Accademia. Il successo arriva a soli diciannove anni con sessanta studi dal vero al Castello Sforzesco di Milano, città dove si ripresenta nel 1906, con il padre e la bellissima e talentuosa sorella, con undici «Silenzi notturni e crepuscolari» nell'esposizione per l'apertura del Sempione. Pur avendo sperimentato grazie all'amicizia con Grubicy la tecnica divisionista e le suggestioni del luminismo, sono le contemplazioni della campagna, del mare e di scene reali a dargli vastissima popolarità consacrata nel 1912 da un'intera sala della Biennale veneziana con quarantacinque tele.

Recensioni