Copertina: La storia di Giona. Nei mosaici della Basilica di Aquileia
Condividi Condividi Condividi

La storia di Giona

Nei mosaici della Basilica di Aquileia

Informazioni
  • Autori Antonio Zanardi Landi, Carlo Ossola, Gianfranco Ravasi
  • Contributori Fotografie di Elio Ciol
  • Dimensioni 29,7x42 cm
  • Rilegatura Brossura
  • Pagine 54
  • Illustrazioni 30
  • Lingua Italiano
  • Anno 2018
  • ISBN 9788842224662
  • Prezzo € 50,00
  •   Non disponibile
Sinossi

Il capolavoro dell'arte cristiana di enorme rilevanza religiosa, storica e artistica

La campata orientale del mosaico teodoriano nella Basilica di Aquileia è interamente occupata dagli episodi della celeberrima storia biblica di Giona.All'interno di una popolazione marina (polpi, delfini, seppie, ecc.) e acquatica (anatre), ravvivato da scene di pesca, il magnifico capolavoro racconta i tre momenti della saga dell'Antico Testamento: Giona gettato in mare da una barca e inghiottito da un mostro marino; restituito dopo tre giorni e in riposo sotto una pianta di cucurbitacee. Un'allegoria della resurrezione di Cristo e del destino ultraterreno che attende i battezzati.«La mirabile sequenza di immagini di Aquileia potrebbe essere definita come un'esegesi musiva della storia del profeta Giona: essa è, in realtà, una vera e propria parabola anticotestamentaria che ha conquistato l'arte cristiana fin dalle origini» (GIANFRANCO RAVASI)