Copertina: Le Residenze Sabaude.
Acquista il libro Acquista il libro Acquista il libro
Leggi un estratto Leggi un estratto Leggi un estratto
Condividi Condividi Condividi
Guarda alcune immagini del libro

Le Residenze Sabaude

Informazioni
  • A cura di Costanza Roggero, Mario Turetta, Alberto Vanelli
  • Dimensioni 24x33,5 cm
  • Rilegatura Cartonato con sovraccoperta
  • Pagine 360
  • Illustrazioni 280
  • Lingua Italiano
  • Anno 2018
  • ISBN 9788842224778
  • Prezzo € 50,00
Sinossi

Quindici meravigliosi palazzi, regge, castelli, ville e certose

Uno degli aspetti che caratterizza la storia della dinastia sabauda è il merito di avere costruito regge e maisons de plaisance intorno alla capitale per sostenere e celebrare il ruolo e l'importanza del casato. Il Palazzo Reale di Torino e il Regio Parco, la Vigna del cardinal Maurizio, poi Villa della Regina, il Valentino, la Vigna della Madama Reale, la Venaria e la Palazzina di caccia di Stupinigi, i castelli di Rivoli, Moncalieri, Racconigi e Agliè costituiscono un grandioso sistema di architetture, parchi e giardini che, aldilà dell'epoca di costruzione o di trasformazione e delle figure dei committenti, esaltano, con la magnificenza delle strutture e il programma di vita cortigiana che implicavano, il peso e il ruolo ambiziosissimi che Torino e il Piemonte dei Savoia, la più antica monarchia regnante europea, si erano proposti di assumere nella politica internazionale del Settecento e Ottocento.